È DANTEDÌ OGNI DÌ

Istituita per la prima volta nel 2020 dal Ministero della cultura, il 25 marzo ricorre la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, data emblematica riconosciuta dagli studiosi come inizio del viaggio dantesco nell’aldilà raccontato nella Divina Commedia. Quest’anno la celebrazione è ancora più sentita in quanto avviene nel settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta. Questa giornata vuole ricordare il genio, programmando iniziative online organizzate da istituzioni culturali, scuole e studenti coinvolti dal MIUR.

Immagine realizzata nell’ambito dei progetti di alternanza scuola – lavoro in collaborazione con le aziende e associazioni ospitanti.

La Scuola Professionale d’Arte Muraria è tra coloro che celebrano questa giornata, seguendo il palinsesto degli eventi, rendendo omaggio e riconoscendo l’importanza di una figura culturalmente rilevante e sempre attuale come Dante. Inoltre, in collaborazione con alcune delle aziende ospitanti gli stage di alternanza scuola-lavoro ha coinvolto i propri ragazzi nella realizzazione di alcune grafiche celebrative della giornata.

Immagine realizzata nell’ambito dei progetti di alternanza scuola – lavoro in collaborazione con le aziende e associazioni ospitanti.

L’appoggio della Scuola Professionale d’Arte Muraria testimonia come i versi del Poeta siano ancora contemporanei dopo 700 anni. L’avvicinamento delle giovani generazioni è reso più facile grazie alle varie offerte interattive proposte dalla fitta agenda: a dare il via è “Futura Dante” con laboratori che riflettono sulla figura e sulle opere dantesche; si hanno poi laboratori di realtà virtuale come “Dante in Chatbot” con la trasformazione in digitale di Dante e di altri personaggi della Divina Commedia, o ancora in questa sezione #DanteVRArt in cui studenti e studentesse disegnano opere ispirate ai contenuti danteschi; a seguire un laboratorio di co-progettazione di una web app sulla geografia dantesca “GeoDante” che permetterà di capire i collegamenti tra le località e i testi del poeta. #DanteSocial, invece, traslerà la figura di Dante sui social network utilizzandone tutte le funzionalità per trasformare le parole, i versi e le immagini in emoji, rap e pixel art.

Questi sono solo alcuni esempi delle centinaia di idee proposte dal Ministero per far rivivere ai giorni nostri le famose ed inestimabili opere di Dante Alighieri e la sua persona. Anche studentesse e dagli studenti della Scuola Professionale D’Arte Muraria avranno così una maggior comprensione dei testi, di Dante e della letteratura italiana.

Se non siete riuscite a partecipare oggi alle attività non preoccupatevi: le iniziative non hanno fine il 25 marzo ma proseguiranno anche dopo, con la speranza di una trasmissione culturale generazionale continua a disposizione di tutti, poiché la cultura è il bene di tutti.

di Mabel Paredes

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...